Edizioni precedenti

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

2015

Continua la crescita della manifestazione, i numeri rimangono consistenti e l’organizzazione sempre più attiva e ricca con l’ingresso della Consulta Giovanile di San Sperate.
Novità dell’edizione 2015 è l’All Star Sardinia che vede i migliori atleti delle 4 provincie sfidarsi in gare di qualificazione, semifinali e finali.
A vincere la prima edizione sarà la provincia di Cagliari.
Folto sarà anche il pubblico che, grazie alla collaborazione con “Sonos”, permette di poter assistere ai play-off della Dinamo Banco di Sardegna che poi conquisterà il suo primo storico scudetto.

Alla fine delle due settimane conquistano la finale Open Maschile i ragazzi capitanati da Gabriele Passa che battono gli “Sharks”.
In ambito femminile vincono le “Stiamo andando bene Giovanni” che finiscono il torneo imbattute.
Per la categoria Amatori per il secondo anno consecutivo vincono i “Seusu Tallausu”.
La gara da 3 punti viene conquistata da Leonardo Corronca (Open M), Elisa Addari (Open F) e Matteo sensi (Amatori).
MVP: Federico Pilloni, Gabriele Passa e Michela Laccorte.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

2016

La 6^ edizione targata Playground Festival vede diverse novità.

In primis fra tutte abbiamo l'ingresso nel Playground Festival della FISB (Free Italian StreetBall) per le categorie Open Maschile, Open Femminile e Under 18.

Successivamente abbiamo l'introduzione dello Slam Dunk Contest, cui partecipano 5 atleti provenienti da tutta l' isola, che vede vittorioso Giuseppe Floridia.

Continua l'organizzazione dell'All Star Sardinia che, alla seconda edizione, vede riconfermarsi sul gradino più alto Cagliari con Giuseppe Floridia, Tiago Brisu, Andrea Melis, Alberto Melis, Gigi Cabriolu.
Il pubblico e le squadre aumentano sempre più.

Conclusa la settimana possiamo vedere i vincitori:
- Open M -"Gli orecchini di nonna" con Manuel Pilloni, Federico Pilloni, Angelo Borghero, Alessandro Meloni, Silvio Ruggeri, Alessio Serreli; - Open F - Tatiana Martellini, Laura Palmas, Daniela Desogus, Michela Laccorte e Alessia Matta;
- Under 18 - Tiago Brisu, Simone Simbula, Andrea Cordeddu, Daniele Schirru, Davide Podda;
- Amatori - Matteo Fini, Davide Atzei, Davide Espa, Nicola Casula.
Nella gara dei tiri da 3 vincono Daniele Cao, Sara Batzella e il piccolo Tommaso Secci.
MVP Cristian Schirru, Tatiana Martellini, Tiago Brisu e Michael Pilloni.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

2017

La 7^ edizione si distingue dalle precedenti per via delle giornate di partite, si passa infatti dalle 2 settimane a un unica settimana.
Questa novità, attira più squadre, tanto da raggiungere il numero 50 suddivise nelle varie categorie (Pro M - Pro F - Amatori - Under 18 - Mini).
La grande novità è sicuramente l'ospite d'onore della Manifestazione, il neo campione Dunker Italiano Marco MrJump Favretto.
Quest' ultimo farà avvicinare allo Slum Dunk Contest di San Sperate i più forti schiacciatori del Sud Sardegna. Un successo!

Come vincitori abbiamo:
- OPEN M - Leonardo Corronca, Manuel Fois, Filippo Loddo, Alberto Ibba.
- OPEN F - Marcella Talongu, Serenella Pani, Francesca Melis, Federica Dessalvi.
- Amatori - Stefano Angioni, Valentino Carta, Franco Corronca, Matteo Cannas, Alberto Pilia.
- Under 18 - Daniele Cao, Raffaele Lovicu, Luca Orrù.
Per l'All Star Sardinia questa volta si aggiudica il primo posto la squadra di Oristano con Alessandro Deligia, Mauro Deligia, Federico Caddeo, Ermes Renolfi e Salvatore Corrias.
Per la gara dei tiri da 3 vincono Tommaso Secci (Open M) , Elisa Addari (Open F) e Andrea Locci (Amatori) .
MVP Leonardo Corronca (Open M) , Federica Dessalvi (Open F) , Franco Corronca (Amatori) , Daniele Cao (Under 18) e Alessandro Deligia (All Star Sardinia).

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

2018

L'ottava edizione del Playground Festival, è stata caratterizzata dall'evento clou del torneo, il #dunkingplayground, che ha visto il Dunker internazionale Bielorusso, Sergei Mosur, saltare persone, biciclette e auto.
Ancora un secondo posto per il Dunker Manuel Fois, che ha fatto vedere doti atletiche spaventose per un Dunker sardo.
I vincitori della categoria Pro M, gli Arteam, sono Tiago Brisu e Filippo Vaccargiu, già esperti partecipanti delle Finals 3x3 Italia del 2017, assieme a Claudio Caddeo, per gli amici Zietto, e Mattia Rivieccio.
Questi ultimi, hanno partecipato alle Finals di Riccione, sfiorando per un soffio gli ottavi di Finale.
Quest' edizione inoltre vede la partecipazione di oltre 250 atleti suddivisi in diverse categorie, a partire dal mini-basket fino alla Pro M.

Eccovi tutti vincitori di quest'anno

©2019 Playground Events. All Rights Reserved.

Search